Viaggiare in Europa: quali documenti bisogna fornire?

A causa della crisi sanitaria, non si può più viaggiare in Europa con solo il passaporto e la VISA. Alcuni documenti sono essenziali e senza di essi, puoi dimenticare di passare le tue vacanze estive in Europa. Scopri quali pass ti serviranno per il tuo prossimo viaggio in Europa nelle nostre linee.

Una prova o test di vaccinazione contro il virus

Questa è la prima cosa che ti verrà chiesta prima di mettere piede sul suolo europeo. È il risultato di decisioni prese dal Ministero della Salute ed è entrato in vigore il 1° luglio 2021. Chiunque voglia viaggiare in Europa deve ora portare con sé una prova della vaccinazione contro il COVID-19. Sono accettati anche il test antigenico o la PCR eseguiti nelle ultime 72 ore e la prova di guarigione dalla malattia negli ultimi sei mesi.
Inoltre, va notato che i vaccini riconosciuti come efficaci in Europa sono Johnson & Johnson, Pfizer, Moderna e AstraZeneca.
Inoltre, bisogna notare che le linee guida regolamentari cambiano a seconda che si viaggi in barca, in aereo, in macchina o in moto. Si assicuri di conoscere i regolamenti relativi al suo modo di viaggiare prima di partire per l'Europa.

La tessera sanitaria europea

Questo è valido solo in Europa. Tuttavia, difficilmente si può mettere piede sul territorio europeo o tanto meno muoversi liberamente in Europa, senza di esso. La tessera sanitaria è quindi valida e indispensabile in Francia e anche in tutti i paesi dello spazio europeo. È valido anche in Norvegia, Islanda, Andorra, Svizzera, San Marino, Monaco, Liechtenstein e Vaticano.
Si noti che la tessera sanitaria è rilasciata dalla compagnia di assicurazione sanitaria.
Ora conosci i requisiti per attraversare le frontiere europee. Fate le valigie di conseguenza e partite oggi stesso per le migliori vacanze estive in Europa.